Gli studenti di Pietrasanta in collegamento con la Stazione Spaziale internazionale

PIETRASANTA (LUCCA) – Venti studenti della scuola media "Barsanti" di Pietrasanta colloquieranno via radio con gli astronauti della ISS la Stazione Spaziale Internazionale in orbita intorno alla Terra. L’evento si svolgerà agli inizi di febbraio ed è stato reso possibile del responsabile Ariss School Contact Alessandro Tesconi

Venti studenti di cinque classi terze della scuola media Barsanti potranno fare un’esperienza davvero unica. Nei primi giorni di febbraio (la data è ancora da definire), quando la stazione spaziale orbitante della Nasa ISS transiterà nella zona di copertura di Pietrasanta, potranno infatti colloquiare via radio con gli 8 astronauti che da 5 mesi viaggiano nello spazio. E sono tante le curiosità che gli alunni avanzeranno agli occupanti dello shuttle: cosa mangiate e bevete durante il giorno? Cosa pensano i vostri parenti e amici del vostro lavoro? Cosa si prova a condividere uno spazio così piccolo e senza gravità? Come vi comportate se vi ammalate a bordo?

L’opportunità è resa possibile grazie alla collaborazione del responsabile Ariss School Contact Alessandro Tesconi che, dal momento che l’associazione radioamatori Ari Versilia già da tempo ha allacciato rapporti con la Nasa, ha seguito l’iter di l’inserimento della scuola Barsanti tra gli istituti – italiani e stranieri – che potranno godere di tale opportunità, dato che non tutte le richieste vengono accettate.

Le Agenzie Spaziali hanno affidato infatti ad Ariss anche il compito di organizzare gli "ARISS School contact". Questa attività è una magnifica opportunità che permette agli studenti di ricevere informazioni tecniche e scientifiche, che normalmente non sono sui testi scolastici, direttamente dagli astronauti sulla ISS attraverso una stazione di radioamatore. Questa eccellente attività di alto valore educativo permette ai radioamatori di adempiere pienamente alla prerogativa di divulgazione scientifica e dell’educazione.

Gli studenti hanno già formulato in lingua inglese le domande che verranno poste agli astronauti, la Nasa le ha visionate ed inoltrate al comandante della stazione spaziale Mike Finck che potrà così rispondere velocemente: il collegamento non potrà durate più di 10 minuti considerando che la stazione spaziale viaggia a 28mila chilometri l’ora e il tempo di copertura è brevissimo.

Per l’occasione l’Ari Versilia allestirà nell’aula magna della scuola tutta l’attrezzatura necessaria per agevolare il collegamento e metterà a disposizione un tecnico audio per la diffusione audio delle risposte dell’astronauta. Alla fine del collegamento un’insegnante tradurrà domande e risposte a tutti i presenti. L’assessorato alla pubblica istruzione si è già attivato per verificare la possibilità di montare un maxi schermo fuori dalla scuola o di mettere a disposizione locali per permettere a studenti di altre scuole, o semplicemente a cittadini interessati, di seguire in diretta questo speciale appuntamento.

ARTICOLO TRATTO DA:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...