Previsioni

Meteo Lazio

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Edmondo Conetta, radioamatore sorano, alla conquista della Rocca di Gibilterra

Edmondo Conetta, radioamatore sorano, alla conquista della Rocca di Gibilterra

Considerata “Non espugnabile da alcun nemico”, la Rocca di Gibilterra vedrà un giovane radioamatore sorano trapiantato in Canada, Edmondo VA3ITA, trasmettere via radio direttamente da una delle Colonne d’Ercole dall’8 all’11 Agosto. Questa DXpedition (spedizione al fine di contattare altri radioamatori per il mondo) è stata organizzata con l’aiuto dell’I0DX Group.

L’ITALIA ZERO DX Group è un’associazione di radioamatori costituita ufficialmente nel 2010 con sede a Sora il cui scopo è la condivisione di esperienze nel settore scientifico, in particolare delle telecomunicazioni, dell’elettronica, dell’informatica e del radiantismo.

Ritenuto un “country” molto ricercato per i radioamatori, Edmondo ha iniziato i preparativi per il suo viaggio a Gibilterra, subito dopo la prima DXpedition del gruppo sull’Isola di Ponza, nell’Agosto 2010.
“IB0Y è stato un battesimo sotto il sole e sotto le onde radio dei radiomatori italiani, europei e anche stranieri”, commenta Edmondo. “Essendo Ponza un isola senza radioamatori è molto ricercata. Sapevamo che sarebbe stato un successo, ma non credevamo di tornare a casa con oltre 1400 contatti registrati sul log. Quest’anno invece, sarò per 3 giorni a Gibilterra con l’intenzione di contattare un gran numero di stazioni europe in gamma VHF (frequenze superiori ai 30Mhz). Sarà un nuova esperienza per me e ho già preso contatti con uno dei pochi radioamatori di Gibilterra, che ho avuto modo di conoscere via radio lo scorso Gennaio. Molti pensano alla vacanza come momento di relax e dove tutto deve essere lasciato dietro. Per me la vacanza è il periodo dove posso fare tutto quello che ho organizzato.”

Il radiantismo è la prima forma di Social Network da oltre 100 anni. Prima di Facebook, Twitter, ecc., migliaia di radioamatori si sono conosciuti via etere e si sono scambiati messaggi, consigli ed esperienze. Essere radioamatori significa avere un hobby in comune con circa 2 milioni di persone sparse per il mondo. Le barriere sociali in questo caso decadono e non importa se uno è un avvocato, premio Nobel, insegnante, semplice persona o se è disabile. Quando ci si contatta via radio, si è subito amici.

Edmondo Conetta

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Log Online

Last 15 QSO from HAMLOG.EU

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ciao mondo!!

Welcome to WordPress.com. This is your first post. Edit or delete it and start blogging!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

28^ Mostra Mercato del Radioamatore e dell’Elettronica

Fasano, 12/10/2010

28^ Mostra Mercato del Radioamatore e dell’Elettronica

L’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Bari, ha organizzato la XXVIII Mostra Mercato del Radioamatore del19Elettronica e del Computer.
La Mostra si terrà a Fasano (Brindisi) nei giorni 16 e 17 Ottobre e sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, Sabato 16 dalle ore 9,00 alle ore 13,OO e dalle ore 16,OO alle 21,00 Domenica dalle ore 9,00 alle ore 13,OO e dalle ore 15,30 alle 19,00, presso il Centro Commerciale Conforama, strada prov.le Savelletri-Fasano.
La Mostra sarà inaugurata Sabato 16 Ottobre alle ore 9,00 dall’ Assessore Regionale alle Opere Pubbliche e Protezione Civile Aw. Fabiano Amati e dal Sindaco della Città di Fasano Dott. Pasquale Di Bari, e alla presenza di autorità civili e militari.

La Mostra Mercato nata a Bari ventotto anni fa, è stata organizzata dapprima nel quartiere fieristico della Fiera del Levante, successivamente è stata organizzata a Monopoli in strutture messe gratuitamente a disposizione della nostra associazione, e da due anni dapprima con la disponibilità di un imprenditore fasanese e successivamente con la disponibilità del Direttore del centro Commerciale Conforama la Mostra Mercato del Radioamatore viene organizzata con il patrocinio dell’amministrazione comunale nel Comune di Fasano.
La Mostra Mercato, consolidata da anni, è diventata una tappa fissa per tutti gli appassionati di elettronica e computer , che hanno la possibilità di visionare, testare ed acquistare tutte le novità tecnologiche che il mercato dell’elettronica offre agli appassionati.

Nelle due giornate si prevede la partecipazione di circa 15.000 persone provenienti da tutto il sud italia.
Saranno presenti circa sessanta aziende provenienti da tutta Italia e dall’estero che mostreranno in anteprima tutte le novità in ordine a: apparati radioamatoriali, antenne, cavi per radiofrequenza, computer nuovi ed usati, accessori per computer, software, editoria specializzata, componentistica elettronica, attrezzi per bricolage, valvole per apparecchi radio, strumenti di misura, usato e surplus.
L’attività dei radioamatori, spesso non conosciuta, trova impiego primario nelle attività di coordinamento della Protezione Civile, essendo le radiocomunicazioni basilari per la gestione delle "forze in campo” in attività di gestione dei soccorsi.
I radioamatori con le loro apparecchiature, sono presenti in tutte le Prefetture d’Italia nella sala operativa regionale di Protezione Civile e nelle sale operative regionali attrezzate per il monitoraggio il controllo e la gestione della rete radio nazionale di radiocomunicazioni alternative in emergenza. La sezione di Bari ha compiuto sessant’anni dalla fondazione, attualmente è ospitata presso l’istituto Tecnico " Guglielmo Marconi ” di Bari e in anteprima comunica che il giorno 29 Ottobre 2010 in occasione della dedica dell’orologio del Palazzo della Provincia di Bari, la Principessa Elettra Marconi sarà in visita presso la sede dell’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Bari.
Durante la manifestazione la Principessa figlia del grande scienziato saluterà il sindaco della città di Antivari in Montenegro, attraverso un collegamento radiotelegrafico per commemorare il primo collegamento radiotelegrafico commerciale awenuto il 4 Agosto del 1904 tra la città di Bari e Antivari ( l’attuale BAR ) in Montenegro.
La Mostra Mercato di Fasano è certamente il luogo ideale per visionare tutte le tecnologie di radiocomunicazione presenti al momento sul mercato.

C.S. ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI

FONTE :

Pubblicato in EVENTI | Lascia un commento

Faenza, nel weekend la Fiera dell’Elettronica

FAENZA – Le vecchie lampadine a incandescenza  sono andate definitivamente in pensione lo scorso settembre, sostituite da quelle a basso consumo e dal 27 novembre al 2 dicembre è in programma lo swich off, ovvero il passaggio dalla tv analogica a quella digitale per Emilia Romagna. Questi tra gli argomenti principali di cui si potrà parlare anche alla fiera dell’elettronica di Faenza, in programma sabato 16 e domenica 17 ottobre nel quartiere fieristico.

 

Da anni Expo Elettronica propone lampadine a fluorescenza e decoder a piccoli prezzi, accanto ad una miriade di prodotti: pc, notebook, Tv lcd o plasma, lettori video Mp4 e smartphones, per passare ad articoli di: informatica, telefonia, home entertainment, componentistica, materiali di consumo, domotica, gadgets e articoli per il risparmio energetico (pannelli solari, sistemi di telecontrollo per la gestione dei consumi e altre soluzioni

personalizzabili), il tutto a prezzi particolarmente vantaggiosi.

 

Il motto della kermesse faentina è da sempre un richiamo inconfondibile per appassionati e curiosi: ‘elettronica per tutto, elettronica per tutti’, dove la quantità e la varietà dei prodotti offerti si sposa al meglio con la convenienza dell’acquisto, nella miglior tradizione del circuito Expo Elettronica.

 

Due padiglioni e una tensostruttura ospiteranno oltre 200 espositori, che si sfideranno a colpi di ‘low cost’ per soddisfare le richieste di un pubblico sempre più esigente ed attento.

 

Per la sola giornata di sabato 16 ottobre sotto la tettoia del cortile interno, RadioExpò, mostra scambio di apparecchi per radioamatori, radio d’epoca, militari, surplus, valvole, ricambi e riviste; un appuntamento tra i più rinomati per le occasioni offerte da giacenze e usato, per la gioia di chi ama assemblare e fare piccole riparazioni. A Radio Expo infatti si trovano pezzi introvabili altrove, piccoli tesori da scovare che fanno di Expo Elettronica un evento ineguagliabile rispetto ai canali della grande distribuzione.

 

fonte :

Pubblicato in EVENTI | Lascia un commento

Riflettori tv puntati su Frascati per la Notte europea dei ricercatori

 

Riflettori tv puntati su Frascati per la Notte europea dei ricercatori

     

    Lo science show di Frascati diventa anche appuntamento televisivo. I collegamenti dal palco con premi Nobel della Fisica e con ricercatori di fama internazionale, animati da Marco Presta del Ruggito del Coniglio e da Syusy Blady saranno visibili in diretta su Repubblica.it. RaiNews24, invece, si collegherà con la manifestazione di piazza di Frascati, "cucendo" una serie di servizi basati sulle eccellenze della ricerca italiana nel polo scientifico a sud della capitale: una piccola maratona della scienza.

     

    Nello Spettacolo della Scienza che parte alle 17.00 di venerdì 24, Syusy Blady e Marco Presta, assieme alla divulgatrice scientifica Paola Catapano, saranno gli animatori di un vero e proprio dialogo tra il pubblico in piazza e quello collegato su internet e i protagonisti della ricerca a livello mondiale. A fare le domande, stavolta, saranno soprattutto gli scienziati, che proporranno veri e propri quiz e "giudicheranno" i partecipanti. Un gioco, quello proposto, cui partecipano i due premi Nobel Samuel Ting (in collegamento dal CERN di Ginevra) e George Smoot (dall’osservatorio di Parigi) assieme al responsabile di uno dei maggiori progetti di ricerca sulla fusione (il JET di Oxford) Francesco Romanelli e all’astronauta italiano Roberto Vittori (dal Kennedy Space Centre di Orlando).

    Il clou dello show è previsto dalle 21.00, momento in cui lo spettacolo sarà visibile non solo al pubblico di piazza S. Pietro a Frascati, ma anche da casa, sul sito repubblica.it.

     

    Partono invece alle 18.00 le trasmissioni di RaiNews24 dedicate al polo scientifico di Frascati e ai temi della Settimana della Scienza e della Notte Europea di Ricercatori: a intervalli di mezz’ora, l’emittente televisiva dedicherà alla manifestazione interviste e approfondimenti. Tra le 21.30 alle 22.30 ci sarà una vera e propria trasmissione con ospiti in studio che dialogano con i nomi importanti della ricerca del Polo scientifico di Frascati. Ultimo collegamento in notturna, dalle 23.00 alle 23.30. Al centro della maratona della scienza, le ricerche sulla materia di cui è fatto l’universo, ma anche temi più tangibili come le scelte energetiche, i cambiamenti climatici, le innovazioni tecnologiche d’eccellenza che partono dai laboratori italiani.

     

    La Notte Europea dei Ricercatori, venerdì 24 settembre, è l’evento attorno a cui si snoda la Settimana della Scienza di Frascati ed è la maggiore iniziativa voluta dalla Comunità Europea per far scoprire il valore della ricerca scientifica ai cittadini. Quest’anno si svolgerà in contemporanea in oltre 260 città di 31 Paesi, europei e dell’area mediterranea.

     

     

    A organizzare i circa 100 appuntamenti, tra spazi e iniziative, della Settimana è Frascati Scienza, cui aderiscono i sette grandi enti scientifici italiani (Asi, Cnr, Enea, Esa-Esrin, Inaf, Infn, Ingv), le tre università romane e il Comune di Frascati Obiettivo generale dell’associazione è condividere con il pubblico dell’area romana e il resto d’Europa l’importante patrimonio scientifico di Frascati, polo di ricerca di valore internazionale con i suoi oltre 3.000 scienziati, promuovendo l’educazione alla ricerca scientifica attraverso eventi di divulgazione e la creazione di reti di comunicazione permanente fra ricercatori e cittadini.

     

     

    Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il progetto è promosso dalla Commissione Europea, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura, Arte e Sport, Comune di Frascati e Filas, in collaborazione con il Comune di Grottaferrata e la XI Comunità Montana. È coordinato e realizzato da Frascati Scienza, e vede come direct partner l´Erasmus Medical Center di Rotterdam, il CERN di Ginevra, oltre ai numerosi partner scientifici: ASI, CNR, ENEA, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, Fondazione Telethon, EGO/VIRGO (Pisa), EFDA-JET (Culham – Oxford), ESO e le Facoltà di Scienze delle università di Roma: Tor Vergata, La Sapienza , Roma Tre. Si aggiungono ai partner scientifici principali, le associazioni: ATA, Eta-Carine, Ludis, GEco, Accatagliato. Patrocinano: il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero degli Affari Esteri, la Provincia di Roma, il Comune di Monteporzio Catone, il Parco Regionale dei Castelli Romani. Supportano: Radio3 Scienza, Repubblica SCUOLA, Elsevier, Scuderie Aldobrandini, Metropark-Gruppo Ferrovie dello Stato, Zapata. Technology Partner: FASTWEB, Groovy Gecko, TANDBERG. Media Partner: Radio Globo.

    Notizie e aggiornamenti sul sito www.frascatiscienza.it

    Pubblicato in NOTIZIE | Lascia un commento